Cari lettori o avventori…

…lasciate un’impronta o voi ch’entrate. Ma anche un saluto, un link o uno spritz. Tutto bene accetto siori.

Annunci

IIS – Unexpected error 0×8ffe2740

In maniera criptica IIS comunica che un altro programma occupa la porta 80. Per dire a skype di non rompere le palle andate su strumenti-> opzioni-> avanzate eliminare il segno di spunta da “usa le porte 80 e 443” e riavviare il servizio. UFF!!!

Benedetto il giorno che l’ho incontratrato…

Cari blogger, a chi di voi non è mai venuta l’insana voglia di avere un cucciolo anche solo per un giorno??? Non un ragazzo, non un’amica..proprio un piccolo, adorabile, pelossissimo cagnolino! Sicuramente starete pensando: bello si, ma è anche un grande impegno e a volte una seccatura.Immaginate un tremendo giorno di pioggia, come se ne vedono sempre più spesso qui nella strana bulagna, e voi sieti lì, accocolati sotto le coperte a vedere quello che definireste il film rivelazione dell’anno e il vostro cuccioletto inizia a scalpitare per farvi capire che è ora della passeggiata per pipì e popò. Così maledicendo quella povera bestiolina, siete costretti a vestirvi e andare fuori, portando con voi tutto il necessario, chiudendo alle vostre spalle la porta con occhi languidi, dicendo addio alla fine di quel capolavoro del cinema, l’unico decente che ha passato la TV da gennaio ad oggi!E pensate anche a quante volte vi toccherebbe pulire la cucina dove lui, il tenerissimo, ha la sua ciotola, dalla quale non manca mai di sporgere la testa dopo aver bevuto e sbrodolare poi per tutta la casa.Insomma potrei continuare per ore, purtroppo gli inconvenienti sono tanti, anche se ricompensati da tantissimo affetto incondizionato, ed è sempre meglio valutarli tutti per evitare passi affrettati e ritrovarsi poi ad aprire la portiera della macchina nel bel mezzo di un autostrada il 5 luglio prima di andare in vacanza e abbandonarlo lì, lui che vi guarda scodinzolando, mentre sgommate via lontani per sempre!!! Ma c’è un modo per farvi soddisfare la voglia di avere un amico a 4 zampe senza impegnarsi a vita (quella dell’amico peloso..s’intende)!Presso il Canile Municipale del Comune di Bologna che si trova a Trebbo di Reno – Castel Maggiore, via Bacialli n.20, è possibile, come volontari, portare i cani ospiti a fare una passeggiata. Il telefono per contattare il canile è 051.6325537.In questo modo potrete divertirvi a correre e giocare con uno di questi fantastici animali, magari in una bella giornata di sole e nel frattempo fare un pò di compagnia ai cuccioli e ai cagnoloni un pò più grandi che si trovano in questa struttura, perchè abbandonati da persone che li hanno acquistati solo per soddisfare un capriccio momentaneo!Allora quello che vi suggerisco, senza cadere in stranezze americane (negli USA si affittano cani per un giorno!!!!!), è di provare a vedere che succede a badare a un cane per un giorno intero e poi semmai decidere di prenderlo con voi per sempre…lui sicuramente non dirà mai di no, anche se vi assicuro sanno farsi capire, sarà pronto ad accogliervi come la sua nuova famiglia con tante “lechouilles” e voi potrete dire…benedetto il giorno che l’ho incontrato!A presto bau bau

Amici di amici

Il mio tenero amore, cointestatario nonche’ saltuario coautore di questo medesimo blog, mi sollazza coercitivamente con la visione di Amici di Maria De Filippi. Giuste lagrime di sangue e tristezza sgorgano qualora se ne perda anche un minimo frame. Per mia pace e per suo piacere segnalo Nemici di Maria, dove, contrariamente a quanto ci si aspetta dal nome, non burla o infanga il buon nome della Costanzo’s, bensì riporta paro paro ogni gaudio evento della simpatica sitcom inscenata ogni mercoledì. Se non fosse per Platinette che graffia malevola le noiose liti tra prof, sembrerebbe di assistere ad una puntata di “Porta a porta”.

Macbook Air: bucato in 2 minuti

Alla gara di hacking del CanSecWest, Charlie Miller è riuscito a penetrare all’interno del Macbook Air in soli due minuti, portandosi a casa ben 10000$. Continua a leggere

SSH e Windows

Chiunque abbia una macchina *nix ha avuto la necessità di accedervi da remoto. Se si dispone solo di client windows si può ricorrere a Putty. Il file è un eseguibile che non richiede installazione. Basta fare doppio click e inserire l’ip della macchina.

Per creare le chiavi ssh c’è puttygen. Sempre dagli stessi sviluppatori.

VMware Server vs. VMware Workstation

Ho trovato molto difficile riuscire a comprendere la differenza tra i due tool di virtualizzazione. Inoltre c’è molta confusione in rete su questo topic.

In buona sostanza le differenze sono:

  • Workstation permette la creazione di snapshot multipli mentre la versione Server limita a uno questa opzione.
  • VMware Workstation permette la clonazione delle macchine virtuali. Se si utilizza la versione server si deve ricorrere a un brutale copia e incolla (che nella maggior parte dei casi va a buon fine).
  • VMware Workstation non supporta l’audio.
  • VMware Server gira come servizio. La versione Workstation necessita un utente loggato al sistema che manualmente attiva la macchina virtuale. In caso di logoff dell’utente, le macchine virtuali vanno giu’.
  • $: VMware server è free as in beer. Cioè è gratuito. La controparte ha un costo di circa 200$

Sarò lieto di aggiungere qualsiasi notizia aggiuntiva che mi vorrete segnalare.