Run a fsck on reboot

fsck is an utility that looks for bad blocks and errors on your filesystem. It usually runs at specificied number of system startups. If you want to force fsck to run on the next boot, the command is:
# echo y > /forcefsck

Instead, if you want to ever skip fsck on start, then the command is:
# touch /fastboot

Annunci

Determining ms sql db size

Hello, this morning i needed a task to be accomplished: understand what is the dimension of a couple of databases standing on a windows server 2003 with sql server 2005.

Here it is the walkthrough:
– start-> run -> cmd
– sqlcmd
– USE master;
– EXEC sp_spaceused;
– go

and that’s all.

References: http://msdn.microsoft.com/en-us/library/ms188776.aspx

Nessus su Ubuntu 9.04 Jaunty

Dalla versione 8.10, nessusclient e’ stato sostituito con un pacchetto pro forma per spingere gli utenti ad utilizzare l’ottima alternativa OpenVAS.

Nel caso siate costretti ad utilizzare comunque Nessus, potete installare il server con apt-get. Per quanto riguarda il client invece, va effettuato il download del pacchetto debian della vecchia stable 8.10 da
http://packages.ubuntu.com/hardy/i386/nessusclient/download

Una volta scaricato il pacchetto lo si installa con
dpkg -i nomepacchetto.deb

e si avvia il client con NessusClient

Montare una condivisione Windows Server 2003 su Linux

smbmount mi ritornava sempre

Unknown parameter encountered: “character set”
Ignoring unknown parameter “character set”

Usare invece:
mount.cifs //ip_server/nome_condivisione dir_su_linux -o username=user%password,iocharset=utf8,noperm

Stampare in PDF

Non è che se cerchi su google “stampare in pdf” non escano risultati. Il problema è diametralmente opposto: ne escono a migliaia e ti devi destreggiare tra tutti gli shareware, trial, software a pagamento, commenti sui forum errati, plugin di firefox che non vanno e sarcazzi vari. La soluzione UNICA (cioè open source :D) è GhostScript. Un bel software che si appoggia su quest’ultimo lo si trova su FREE PDF PRINTER. Installi GhostScript Light sempre dalla stessa pagina. Poi installi FREE PDF Printer e ti trovi una bella stampante PDF tra le tue stampanti fisiche. Per usarla: File->stampa e scegli la stampante PDF.

Accedere a mysql da remoto

1) commentare nel my.conf la direttiva bind-address

2) GRANT ALL PRIVILEGES ON *.* TO ‘root’@’192.168.0.%’ IDENTIFIED BY ‘password’ WITH GRANT OPTION;

3) flush privileges;

Bologna’s ZTL how to

Per ottenere un contrassegno da residenti a Bologna sono necessari:

– Residenza a Bologna

Se non l’avete potete richiedere la residenza temporanea o permanente presso lo sportello del cittadino del vostro quartiere. La residenza temporanea è valida un anno e richiedibile ad anni alterni (se la chiedete quest’anno, l’anno prossimo dovrete richiedere obbligatoriamente la permanente), ma ha il pregio di non farvi uscire dal nucleo familiare.

Attenzione: se la macchina è intestata a un’altra persona della stessa famiglia, richiedete la residenza temporanea altrimenti dovrete registrare un contratto di comodato d’uso presso l’agenzia delle entrate alla modica cifra di 180euro.

– Patente e libretto della vostra autovettura

Avendo la residenza è facile richiedere il contrassegno presso uno degli Uffici ATC: via saliceto 3/a oppure via IV Novembre, 16/a

Riferimenti telefonici:

ATC Ufficio contrassegni – 051 369752

Anagrafe quartiere Saragozza – 051 526311